Ascoli Piceno

Ascoli Piceno, Piazza del Popolo

Ascoli Piceno ha il centro storico, più esteso delle Marche, è costruito quasi interamente in travertino ed è tra i più ammirati della Regione e del Centro Italia, in virtù della sua ricchezza artistica e architettonica.

Ascoli Piceno conserva diverse torri gentilizie e campanarie e per questo è chiamata la Città delle cento torri.

Ascoli Piceno custodisce con fierezza la rinascimentale Piazza del Popolo che è considerata tra le più belle piazze d’Italia.

Torre di Palme

Torre di Palme è un piccolo borgo arroccato su di una collina poco distante dal nostro Villaggio. Il Bordo di Torre di Palme è stato inserito tra i Borghi più Belli d’Italia, tale onore va a premiare l’aver saputo conservare il suo ambiente e l’uniformità stilistica degli edifici medievali e rinascimentali e soprattutto grazie alla splendida terrazza panoramica che affaccia sul Mar Adriatico.

Tutti i Martedì di Luglio ed Agosto, dalle 18.00 alle 24.00 si svolge un Mercatino che si snoda tra i vicoli di Torre di Palme. Troverete oggetti realizzati artigianalmente e prodotti tipici della Regione Marche.

Particolare ed interessante la passeggiata nel Bosco del Cugnolo ed arrivare fino alla Grotta degli Amanti.

Fermo

Fermo, capoluogo di Provincia, sorge a pochi chilometri di distanza dal Mar Adriatico, ricco di storia e di cultura.

Meritano una visita la Piazza del Mercato, vero centro storico del paese e la famosa Sala del Mappamondo.

Tutti i Giovedì di Luglio e Agosto si svolge un mercatino per le vie del centro dove si possono acquistare prodotti tipici della Regione Marche ed oggetti realizzati a mano o scovare oggetti di antiquariato. Dalle ore 18.00 per i turisti sono previste visite con guida delle Cisterne Romane e del Palazzo Comunale.

Loreto

Loreto

Loreto è famosa per essere la sede della Basilica della Santa Casa, uno dei più importanti e antichi luoghi di pellegrinaggio mariano del mondo cattolico.

Monti Sibillini

I Monti Sibillini sono il quarto massiccio montuoso per altezza dell’Appennino continentale dopo Gran Sasso, Maiella e Velino-Sirente e si trova nell’Appennino umbro-marchigiano.

Secondo la leggenda, la grotta situata nel Monte Sibilla ospitava un regno fatato, in cui creature meravigliose vivevano in una sorta di incantesimo perenne.

A quota 2.000 mt si trova il lago di Pilato, uno specchio d’acqua situato sul Monte Vettore, nel Parco nazionale dei Monti Sibillini Nella tradizione popolare il lago è stato ed è considerato un luogo magico e misterioso. Prende infatti il suo nome da una leggenda secondo la quale nelle sue acque sarebbe finito il corpo di Ponzio Pilato condannato a morte da Tiberio

Grotte di Frasassi

Grotte di Frasassi

Le Grotte di Frasassi sono delle grotte carsiche sotterranee che si trovano nel territorio del comune di Genga, in provincia di Ancona. Il complesso delle grotte ricade all’interno del Parco naturale regionale della Gola della Rossa e di Frasassi.

All’interno delle cavità carsiche si possono ammirare delle sculture naturali, formatesi ad opera di stratificazioni calcaree nel corso di 190 milioni di anni grazie all’opera dell’acqua e della roccia.